Regolamenti

I regolamenti interni alla scuola disciplinano le modalità organizzative e gestionali della scuola volte a garantire la realizzazione del PTOF secondo criteri di trasparenza e coerenza.
Le finalità sono:
– Stabilire delle regole per il funzionamento generale dell’Istituto Scolastico.
– Regolamentare i comportamenti individuali e collettivi.
– Contribuire attraverso l’osservanza degli obblighi derivanti dalla convivenza civile al conseguimento delle finalità educative e formative proprie dell’istituzione scolastica.
Tali finalità saranno perseguite da tutte le componenti che interagiscono nella e con la scuola:
alunni, genitori, operatori scolastici e comunità locale.
Tali regolamenti sono stati elaborati tenendo conto del complesso delle principali fonti normative, contratti del personale della scuola, D. L.vo 297/94, D. L.vo 81/08, D.P.R. 249/98, D.P.R. 2751999, D. L.vo 196/2003 e i decreti attuativi che regolano i diversi ed articolati aspetti dell’istituzione scolastica.
Le regole interne ed i rapporti con gli alunni ed i genitori sono dettate dagli Organi Collegiali e dal Dirigente Scolastico.
All’atto dell’assunzione in servizio nell’Istituto, tutto il personale è tenuto a prendere visione delle disposizioni contenute nei vari regolamenti, ai quali si dovrà attenere nello svolgimento delle proprie funzioni.
All’atto dell’iscrizione a scuola viene consegnato un estratto del Regolamento di Istituto contenente le norme principali relative agli alunni e alle famiglie, e viene richiesto ai genitori di sottoscrivere una dichiarazione in cui si impegnano a rispettarne le regole e ad adoperarsi affinché vengano rispettate anche dai propri figli.
Integrazioni e modifiche possono essere apportate ai vari regolamenti previa approvazione del Consiglio d’Istituto.